CTCtrap, acronimo di Circulating Tumour Cells TheRapeutic APheresis, dovrebbe essere disponibile entro il 2016. Questa metodica permetterà ai pazienti di ricevere una trasfusione del proprio sangue trattato (aferesi) e privato delle Cellule Tumorali Circolanti (CTCs). Tutto il sangue del paziente viene fatto passare attraverso un filtro speciale, che intrappola le cellule tumorali circolanti, prima che il sangue venga reinfuso. Questa tecnica potrà essere usata per caratterizzare più approfonditamente il tumore e fornire quindi una terapia che meglio si adatti ai singoli pazienti, aumentandone l’efficacia e riducendo costi ed effetti collaterali.

 

AcZon è entrata a far parte dell’importante Consorzio Europeo (11 membri tra imprese, università, e centri di ricerca), costituito per il trattamento personalizzato dei pazienti oncologici.

 

Il Consorzio lavorerà alla realizzazione, di questo ambizioso Progetto Europeo, rivolto alla messa a punto di una tecnologia altamente avanzata (CTCtrap), per lo sviluppo della quale AcZon metterà a disposizione i suoi prodotti innovativi a base di Nanoparticelle di Silice (SiNPs).
L’Unione Europea ha stanziato un finanziamento di 6 milioni di euro per questo progetto, coordinato dal Prof. Leon Terstappen dell’Università di Twente (NL).

 

Link more info:

Individual therapy for all cancer patients

News medical

Padovaoggi

Ioveneto



Poster Molecular Imaging Conference

DOWNLOAD